Stupide Galline che si azzuffano per nulla i mediocri

  1. Il mediocre, emerge nelle situazioni difficili, deve difendere il proprio orto che si è guadagnato sempre , sottomettendosi ad un sistema piuttosto che ad un altro.  Cosi intellettuali di medio livello che hanno talento, che siano registi o scrittori o attori, o artisti, devono far vedere che stanno da una parte, lo scopo è non perdere il “lavoro” e si perché alla fine scopri che questi non sono veri artisti ma dipendenti di lobby e spesso di Logge.

2)Devono mantenere le loro case , mediocri, disorganiche, devono mantenere le loro mogli, che si scoperebbero qualcun altro, perché è tutta gente che si è unita in base ad un semplice contratto commerciale. La mediocrità si fa strada da ogni parte, nei governi nella politica in generale. Ciò che affligge sono tutte queste galline che si azzuffano per niente, hanno paura di rimanere con “il carrello in mano”.

3)Hanno paura di ritorsioni. Sono merda venduta al miglior offerente.  Ma non voglio far scadere questo pensiero nella facile e banale retorica dell’ultima riga. Le differenze sono più sottili. Per fare questo articolo mi servono 50 minuti e voglio usare solo 50 minuti. Mentre in questa calura estiva , sorseggio un caffè shekerato fatto in casa, stole lock-down.

4)  Vedo influencer di ogni orientamento e genere, fare semplicemente il proprio lavoro, senza avere la necessità di dare il proprio esempio, vedo invece attori, dal “cognome” importante e problematico, dover dimostrare , la propria appartenenza ad una categoria da secoli “sottomessa” o perseguitata.  Allora il narcisismo e la necessità di ottenere l’attenzione di certe lobby cinematografiche, spinge questi individui a twittare stronzate con lo scopo di pubblicizzare il loro film o lo sceneggiato.

5) Solo  squallida promozione. Chi ha fatto una grande opera, la lascia li e il passaparola viaggia da solo. In tutto questo il comportamento degli architetti è neutro.  Il mio orientamento è libero. Sono libero di pensare che quello che mi stai dicendo puzza come il pesce che puzza  dalla testa, perchè mi stai raccontando la manfrina di un tuo fallimento e quindi hai bisogno che qualcuno ti “consoli” o magari ti faccia un “bonifico”.  Si chiama opinione personale che incide sulle decisioni degli altri, più di una ricetta medica e allora qualcuno ha paura dell’influenza commerciale di una affermazione e si allinea alle direttive di “organizzazioni mondiali” sempre più mediocri , sempre più controllate da chi ne ha il potere e non dalla “democrazia”. Organismi o pachidermi che servono per far transitare risorse  e con lo scopo di essere controllate da chi qualcosa deve sempre venderti per mantenere il suo “pseudo-potere”.

6) Il livello di corruzione corruzione culturale è tale che chi paga tangenti oggi come oggi è solo un povero sfigato. Il livello di controllo si attua strutturando un modello di business all’interno delle sezioni di partito, cosi da essere assolutamente invisibili alle procure. Il problema è che certi fatti poi si prestano ad “interpretazioni” “cinematografiche” dove ciò che immagini è possibile d quindi applicabile alle strutture. Il difetto delle strutture è proprio questo, subiscono la modifica della sostanza che spesso è  più forte, specie se il castello è di carta. Quando un PM ravvisa il castello di carta è sufficiente una biglia per far cadere tutto trasformando tutto in inutili macerie.

7) La mancanza di lavoro è dovuta all’assenza di volontà di fare un lavoro serio. Allora queste stupide galline si azzuffano per le uova il latte e la farina ( alla fine eccoli la i valori della nostra società ). Ho visto imbecilli riempire carrelli perchè qualcuno gli ha fatto credere  in tv che ci sono morti dovuti ad una sola causa. Chi vende determinati prodotti  ha aumentato il proprio introito, chi è proprietario di multinazionali si è arricchito ancora di più. Normali galline, si sono poi adattate a produrre cose nuove. Il mercato non muore, semplicemente cambia.

8) Questi miei appunti, hanno un orientamento che è quello di combattere la mediocrità. La mediocrità del giudizio di straccioni da palcoscenico, pseudo politici, “poltronari”, i messi li dalle sezioni di partito. Facce grigie, gente abituata a ginoflettersi per cambiare opinione in base al governatore politico imposto. Cambiano stato in base al colore politico. Invertebrati, meno capaci di galline di pensare. Ho scoperto su twitter  e ig esperti di cinema, biologi, milioni di capi di stato che consigliano anche  il presidente degli Stati Uniti. Tenetevi i vostri legittimi post stampateli su carte igienica e pulitevi il culo con tale carta igienica.

9) Alla luce di un atto criminale cui vi è una risposta sproporzionata, scopriamo  flussi di anarchia e continue rapine alle aree commerciali. Scopriamo la più grande potenza militare del mondo , vulnerabile se tutto viene lockato per un mesetto. Saccheggi nella migliore tradizione  post imperiale europea. Scopriamo prostitute vendersi a nuovi marchi, per farsi notare. Per aumentare magari la loro clientela.

10) Chi è libero di pensare non ha bisogno di far notare che è tollerante. Chi è capace è riconoscibile ed evita luride ed inutili tristi e ripugnanti ipocrisie.

11) Tutto succede, qualunque cosa possiamo immaginare sta succedendo, non in questo mondo. In un mondo parallelo, ma sta succedendo. Allora se succede la perchè voi cornuti continuate a pensare che sta accadendo qua? più ne siete consapevoli, più volete che accada , e se accade a voi non va bene? non è un problema mio. Piccoli mediocri omuncoli inutili.

Da Bordighera in questa stanza di un bed breakfast per oggi è tutto.

pc portatile asus

 

 

 

[in revisione]